Naser Bayat a “10 minuti con” di TG Fotografia

Fotografia che unisce Afghanistan, Helsinki, Iran, India, Italia.

Il fotografo Naser Bayat intervistato da Federicapaola Capecchi

All’interno del TG FOTOGRAFIA (qui info https://federicapaola.wordpress.com/2021/03/10/tg-fotografia-torna-ad-aprile-2021/) un telegiornale dedicato solo alla fotografia, “10 minuti con” è un breve appuntamento con fotografi, sia nazionali che internazionali, dove si parla di alcuni aspetti fondamentali o di un loro lavoro o della loro ricerca in generale.

Ai 10 minuti con può seguire, a discrezione di Federicapaola Capecchi ed anche del gradimento dell’autore da parte del pubblico, un approfondimento che, a quel punto, diventerà lo speciale “focus on”.

Lunedì 22 Marzo 2021 è stata la volta di Naser Bayat

Il suo percorso nella fotografia è iniziato molto tempo fa, quando era bambino a Kabul, in Afghanistan. I suoi genitori hanno acquistato una semplice fotocamera digitale Sony e ne è stato subito affascinato. Ha scoperto che il suo interesse principale era stare dietro la macchina fotografica; scattava fotografie della famiglia e di tutto ciò che lo circondava, esplorando il mondo attraverso il suo obiettivo.

Più tardi, quando è cresciuto e si è trasferito in Finlandia, si è ritrovato in un mondo diverso, di minimalismo nordico. Ha iniziato a scattare immagini minimaliste con il suo iPhone.

All’inizio, i soggetti principali nelle fotografie erano gli edifici, i segnali stradali, il cielo, gli uccelli e la natura. In seguito, le persone sono diventate i soggetti principali nelle fotografie e sente che la loro inclusione rende vive le immagini.

Per lui fotografare le persone per strada significa comunicare con esseri umani reali e imparare chi sono veramente. Poiché le persone non possono nascondersi dietro le maschere sociali mentre camminano lungo una strada, è possibile catturare il loro vero modo di essere.È appassionato di film e musica, una fonte di ispirazione nel suo lavoro.

Da quando ha scoperto la fotografia ha capito di poter esprimere i suoi sentimenti e catturare ciò che osserva intorno a sé.

Con lui abbiamo parlato di come, attraverso la sua fotografia, riesca a conoscere sé stesso; di come connettersi e trovare un’ispirazione costante con questa misteriosa vita. Abbiamo percorso il filo conduttore del suo lavoro fotografico, l’interesse per le persone e le interazioni con il luogo in cui vivono. Ci siamo chiesti cosa ami conoscere e capire di più … forse gli uomini? Cosa gli fa sollevare la macchina fotografica e scattare una foto in un momento preciso, specifico. Ci siamo accomodati nel suo bianco e nero che, senza giudizio e senza celebrazione, sembra vada a smuovere sogni forse dimenticati. Ci siamo interrogati con lui sul senso di nostalgia e su come questo sua sorta di diario fotografico sembri scandire un percorso intimo e poetico di scoperta di se stessi. Ci è piaciuto sentirgli dire che la fotografia … è il linguaggio per arrivare alle persone, universalmente.

NASER BAYAT https://www.naserbayat.com

TG FOTOGRAFIA

Un’idea di Francesco Tadini

Direzione, redazione, contenuti, conduzione: Federicapaola Capecchi

Sigla musicale by Kroserz

Edizioni Precedenti sul canale youtube QUI alla Playlist TG Fotografia

Nuova edizione: aprile/maggio 2021

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
close-alt close collapse comment ellipsis expand gallery heart lock menu next pinned previous reply search share star