Francesco Tadini: grammatiche della fantasia

Francesco Tadini come fotografo sviluppa un linguaggio personale molto originale risultato di un doppio processo: quello tecnico della macchina fotografica che lavora sull’impressione della luce e quello del gesto del polso e della mano ovvero del movimento della macchina fotografica durante lo scatto. Il risultato è un dialogo a due tempi e la rappresentazione di due visioni (quella della macchina e quella dell’uomo). Ogni sua foto non immortala un’immagine, ma la insegue trascinandola dalla dimensione della memoria in quella delle possibilità.

Due sono i corpi di lavoro principali, al momento, della sua ricerca: Light’s Memory e Anni Luce.

Sono innumerevoli le implicazioni e le riflessioni che il suo lavoro, la sua ricerca fotografica genera rispetto anche alla Filosofia, la Scienza, la metafisica, l’arte. Platone, per esempio, introduce nel pensiero occidentale la concezione della luce, generalmente ritenuta sostanza divina, paragonando la luce dell’idea del bene a quella del sole che illumina le cose, le fa conoscere e ne costituisce l’essere. La metafisica della luce ha come assunto ontologico basilare che essa costituisca la componente strutturale essenziale di ogni essere fisico, animato e inanimato. E potremmo andare avanti all’infinito parlando anche della scienza della luce, di quella parte della fisica che indaga l’emissione, la propagazione, l’assorbimento della luce.

E lo faremo. Lo faremo di approfondire e addentrarci anche in queste implicazioni e riflessioni. Su Francesco Tadini avverranno infatti una serie di interviste approfondimenti in video, sia live che registrati, e anche interviste con giornalisti, scienziati e filosofi.

Intanto vi informo che mercoledì 20 gennaio 2021 alle ore 19:30 Francesco Tadini è uno dei primi quattro fotografi di cui UNEXPECTED Fotografia d’autore per te! metterà in risalto il lavoro, la ricerca e promuoverà – anche in vendita con diverse soluzioni e opportunità – una selezione ragionata di sue fotografie.

Vi lascio con un piccolo approfondimento su due corpi di lavoro della sua ricerca fotografica da me realizzato. Fotografie Francesco Tadini, Testo Federicapaola Capecchi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
close-alt close collapse comment ellipsis expand gallery heart lock menu next pinned previous reply search share star