Angelo Cucchetto e Federicapaola Capecchi, Parlando di Fotografia e di Marketing

Parlando di fotografia viene anche un momento in cui ci si chiede se il lavoro è vendibile, a chi e come. Un progetto, un lavoro fotografico come e quanto può essere appetibile e vendibile? Ne parliamo con Angelo Cucchetto.

All’interno del progetto MAKING OFF Opificio della Fotografia – il primo corso / laboratorio che puoi gestire su misura per te, composto da incontri generali e individuali che programmi in base ai tuoi tempi e le tue disponibilità – avvengono una serie di interviste ai protagonisti della fotografia, alcuni dei quali sono i tutor di MAKING OFF Opificio della Fotografia.

La quinta di queste interviste, giovedì 16 luglio 2020, alle ore 19 sulla Pagina facebook @Making OFF Opificio della Fotografia, è con Angelo Cucchetto, Comunicatore, producer, critico e promotore, editore di siti storici e nuove iniziative nel settore Fotografia.

Agente di fotografi negli anni ’90. Nel 1999 ha aperto il sito photographers instaurando partnership con diverse realtà del mondo fotografico italiano. Ha tenuto seminari e organizzato contenuti in iniziative come come Photoshow,  Photofestival, Festival Fotografico Europeo, Pontremoli Fotografia. Da settembre 2016 è l’Art Director del Trieste Photo Days, consulente per il premio URBAN Photo Awards Contest e partner del festival  Corigliano Fotografia. È Ceo e curatore dei progetti Italian street photography e ShootFood. Da due anni si occupa del progetto Cities, Magazine semestrale dedicato alla Fotografia Urbana e volumi speciali  come il volume Back to the Past e lo speciale Wedding Time.

Giovedì 16 luglio 2020 Angelo Cucchetto dialoga con Federicapaola Capecchi di fotografia – partendo da alcuni progetti sia editoriali che non – e parlano anche di marketing, cioè di come il progetto/lavoro può essere appetibile, vendibile a seconda dello scopo cui è destinato: : molti autori concepiscono una base progettuale interessante, ma spesso non si rendono subito conto di quale possa essere l’output ottimale del progetto finito, ed ovviamente è molto diverso finalizzare un progetto secondo gli scopi a cui è destinato: una storia da presentare a premi e concorsi, un portfolio da presentare a premi importanti, una serie da finalizzare come fanzine, o da esporre come mostra, o un progetto completo da presentare come libro, o una storia da presentare ad agenzie, o a media, giornali e riviste per la tentata vendita.

Informazioni sulla prima Call CHIUSA giovedì 11 giugno 2020 QUI

Informazioni sui tutor di MAKING OFF Opificio della Fotografia QUI

MAKING OFF Opificio della FotografiaUn’idea di Federicapaola Capecchi. in collaborazione con Francesco TadiniSpazio Tadini Casa Museo, PhotoMilano, ISP Italian Street Photography

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
close-alt close collapse comment ellipsis expand gallery heart lock menu next pinned previous reply search share star